Come scegliere lo zaino per bambini

Come sono messi i vostri figli con zaini pesanti?

Per la schiena è fondamentale bilanciare bene il contenuto dello zaino ed evitare pesi inutili, però è altrettanto importante scegliere uno zainetto ergonomico e pratico per prevenire dolori a schiena, spalle e collo.

Noi usiamo ergobag: ergobag mette insieme l’ergonomia degli zaini da trekking più innovativi con tutte le caratteristiche delle borse per la scuola. Inoltre gli zaini ergobagsono prodotti con materiali ricavati dal riciclo di bottiglie PET, quindi hanno un occhio di riguardo, oltre che per la schiena dei bambini, anche per l’ambiente.

Come deve essere lo zaino per i bambini:

Lo zaino ideale, secondo il Consiglio Superiore di Sanità, deve rispondere alle seguenti caratteristiche:

  • Bretelle larghe, imbottite e regolabili per evitare i dolori alle spalle e distribuire il carico uniformemente su entrambe le spalle;
  • Schienale rinforzato, meglio ancora se imbottito in modo da attutire i colpi ed evitare l’effetto “sacco di patate” per l’accumulo del peso verso il basso;
  • Cintura ad altezza vitaper centrare il carico e far aderire lo zaino alla colonna vertebrale;
  • Maniglia solidae comoda.

Occhio anche al peso, secondo gli esperti, infatti, gli zaini non devono superare il 10-15% del peso corporeo dello studente. Da non sottovalutare anche il peso dello zaino vuoto, quelli di base pesano circa 400 grammi, ma quelli più grandi o imbottiti o dotati di apertura a soffietto sui lati sono più pesanti e quindi rischiano di sbilanciare all’indietro il bambino.

I modelli dotati di ruote (gli zaini con trolley) tendono a essere più pesanti, anche da vuoti, senza considerare che non sempre risulta comodo il trasporto, ad esempio quando piove, se si prende l’autobus o se si devono fare delle scale.

Oltre alla scelta dello zaino, è fondamentale anche fare la cartella nel modo giusto. Per evitare di caricare male la schiena si parte con i libri più pesanti sul fondo dello schienale e si procede via via con libri più leggeri. È importante, inoltre, indossare lo zaino sempre su due spalle, regolare la lunghezza delle bretelle, non sovraccaricare mai lo zaino, non correre con lo zaino sulle spalle ed evitare di tenerlo addosso per più di 15 minuti, togliendolo appena possibile.

Io vi consiglio gli zaini ergobag: sul sito potrete trovare tutti i modelli, con le loro caratteristiche strutturali escegliere quello che piace di più (non a voi) ma ai vostri figli! 

Post in collaborazione con ergobag

2019-04-30T20:34:19+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.