Come scegliere i regali di Natale: 4 consigli

Arriva Natale e con lui arrivano regali e giochi per bambini. Giochi che non sempre sono molto utili e intelligenti. Perciò ecco una guida e un suggerimento pratico per come scegliere un gioco perfetto per i vostri figli, nipoti o figli di amici!

 

1) Sicurezza:

per prima cosa un gioco deve rispetare norme di sicurezza: deve essere sempre presente la marcatura CE, che è il simbolo che garantisce che il giocattolo è rispondente alle norme di sicurezza europee.

Se questa marcatura è assente, non va nemmeno preso in considerazione il giocattolo.

2) Concentrarsi sulla funzione ludica-educativa e non sul regalo: domandarsi sempre perché si gioca?

Il gioco (inteso come attività ludica) deve avere una sua funzione e deve rimanere il protagonista del regalo –  non il giocattolo in sé.

Infatti molti giocattoli, attirano l’attenzione sul momento perché appariscenti, ma dopo pochi minuti i bambini perdono interesse, si annoiano e del giocattolo non ne vogliono più sapere.

Se siete alla ricerca di un gioco educativo e creativo per la fascia di età prescolare, vi consiglio il banchetto – lavagnetta Led di Lisciani.

 

E’ un gioco che ha una doppia funzione.

Da una parte è una lavagnetta dove poter colorare e disegnare, dall’altra si trasforma in un banco dove poter giocare.

C’è anche un kit con 20 giochi educativi con lettere e numeri che stimolano l’apprendimento attraverso il gioco. Leon proprio in questo periodo sta imparando lettere e numeri a scuola, e a casa, con le schede educative, ripassa giocando.  Quando torna a casa si mette a colorare e disegnare sulla lavagnetta cantando, poi quando non è stanco giochiamo insieme alle attività didattiche.

3) Quando scegliete un gioco attenzione ai troppi stimoli, tutti insieme: i giochi che suonano, parlano, si illuminano e fanno musica contemporaneamente potrebbero sembrare una buona soluzione, in realtà stimolano troppo i bambini, rischiando di innervosirli.

Il gioco migliore è quello che stimola un’area per volta: ad esempio il banchetto – lavagnetta Lisciani, quando è nella versione lavagna stimola la parte creativa del bambino che disegna e colora liberamente, quando è nella versione banco, grazie ai kit educativi, stimola l’aprrendimento ludico.

4) No a troppi regali:è vero che a Natale è bello ricevere regali, ma occhio a non esagerare. Meglio un gioco con più funzioni, piuttosto che tanti giochi che i bambini non riescono nemmeno ad apprezzare.

 

Post in collaborazione con Lisciani  

2018-12-15T13:39:24+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.