Il matrimonio di Chiara Ferragnez e Fedez #Theferragnez

Fedez e Chiara Ferragni si sono sposati.
Il loro più che matrimonio è stato un evento mediatico a cui tutti i follower della coppia hanno partecipato e sognato.

Dad bringing me to my husband ❤️

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

I Ferragnez possono non piacere, possono stare sulle palle perché troppo ricchi, troppo trash, ma i Ferragnez fanno sognare.

E non solo per gli allestimenti del matrimonio, che forse erano talmente belli e talmente tanti da risultare a tratti un po’ esagerati.

Loro ci fanno sognare perché si sono creati un lavoro da zero, che li fa guadagnare milioni di euro, viaggiare e divertire. (chi non ci metterebbe la firma?)

Loro sono la favola moderna che ha appassionato (e fatto rosicare) più di 3 milioni di persone.

Il matrimonio dei Ferragnez: tutti i dettagli 

Mentre Chiara era a Noto già da qualche giorno, gli ospiti e lo sposo sono arrivati il giorno prima, con un aereo completamente brandizzato Alitalia. Questa manovra di marketing ha scatenato qualche polemica, visto che era una collaborazione – facilmente intuibile dall’hashtag #ad che i due hanno messo sotto le foto condivise su IG (i Ferragnez saranno stati pagati? O avranno solamente avuto uno sconto sui prezzi dei biglietti?).

Anche la marca Trudi ha partecipato al royal wedding italiano brandizzando due pupazzi, a grandezza naturale, che hanno accompagnato Chiara Ferragni durante i preparativi e Fedez sul volo Milano – Noto.

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Il party di benvenuto I festeggiamenti si sono svolti inizialmente nella corte di Palazzo Ducezio a Noto, dove è stato allestito per l’occasione un club a cielo aperto nel segno del colore rosso, rosso come l’amore e la passione che lega il rapper alla fashion blogger.

Ti amo 💘 Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Rose rosse e fucsia e lampadine old style con filamento incandescente hanno creato un’atmosfera intima e calda.

 

Giusy Ferreri e Benny Benassi si sono esibiti per gli sposi e gli ospiti su un palco rialzato circolare al centro della sala.

Il matrimonio Ferragnez

Il momento del fatidico sì è avvenuto nel giardino incantato di Dimora delle Balze, una tenuta del 1800 nei pressi di Noto, che per l’occasione è stata allestita con decorazioni romantiche: sedei e divanetti da salotto francese en plein air e boccioli bianchi e rosa pastello, il tutto accompagnato dalla musica di un complesso che ha suonato i pezzi più cari alla coppia.

Yes I do, forever 💍

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

La cena di nozze è stata allestita dentro una grotta resa “stellata” da centina di lucine bianche. Sotto il vetro dei tavoli, fiori freschi e sopra stoviglie bianche e sottopiatti trasparenti.

Il menu delle serata, a dispetto di quello che si poteva immaginare, è stato molto semplice e persino tradizionale: crostino di pasta sfoglia con mousse alle erbette e avocado; Ravioli di ricotta ragusana con lamelle di melanzane fritte e basilico; pescato del giorno ai profumi mediterranei con pomodori, olive e patate (il tutto, naturalmente, tradotto anche in inglese per gli ospiti internazionali).

La torta nuziale è stata realizzata da un pasticcere di Palermo, Marco Failla, ed è stata decorata con gli stessi disegni e simboli del vestito di Dior indossato da Chiara Ferragni come secondo look. A me personalmente quelle impalcature che avevano fatto intorno alla torta non piacevano.

Il party si è poi spostato al Ferragnez Luna Park, dove non potevano mancare la ruota panoramica, le luminarie siciliane, giostre, chioschetti e regali per gli invitati come espadrillas di Manebì customizzate con il logo Ferragnez, pupazzi Chiara&Fede customizzati Trudy, piatti e tazze logate!

🎠

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Gli sposi e gli ospiti hanno tirato lungo fino alle 3 di notte, concludendo in bellezza con una ghiotta spaghettata e frittini misti…

Sicuramente gli invitati si sono divertiti molto.

2018-09-26T23:33:16+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.