I più bei biglietti di Natale personalizzati

I regali di Natale, spesso, sono più un dovere che un piacere.

Un dovere perché bisogna ricambiare chi ci fa il regalo – spesso all’ultimo minuto – e soprattutto non bisogna dimenticarsi dei parenti, che magari si vedono una volta all’anno perciò diventa complesso capire il pensiero giusto.

IMG_4192

Spesso si regala qualcosa di impersonale, peggio ancora riciclato e si rischia di non essere soddisfatti del regalo fatto e spesso nemmeno chi lo riceve è contento – anzi spesso prova un certo imbarazzo pensando: “ma davvero tu pensi che a me piaccia/possa utilizzare/indossare questa cosa?”

A Natale regaliamo ricordi!

Perché quindi anziché regalare la solita sciarpa o profumo, non regaliamo un ricordo, cioè delle fotografie?

IMG_4188

 

Regalo ai nonni:

Io è ormai da due o tre anni che ai nonni regalo le foto dei nipoti. Ho regalato dei calendari, con foto diverse e a tema per ogni mesi dell’anno, e fotografie incorniciate e gigantografie, sempre con lo stesso soggetto: i nipoti.

Biglietti personalizzati:

IMG_4187

Se volete aggiungere un tocco originale al vostro pensierino, un bel biglietto personalizzato, con una dedica speciale è quello che può rendere unico un piccolo regalo. Io quest’anno ho fatto stampare dei biglietti di auguri  in tema Natalizio con le foto dei bambini, in spiaggia a Ibiza. Ovviamente da allegare ai regali che farò ai parenti.

Le ho realizzate e ordinate grazie all’applicazione di Photosì, scegliendo tra i vari formati e pattern: dopo pochi giorni le ho ritirate nel punto vendita più vicino a casa mia. Sul sito potete trovare tante simpatiche idee per i regali di Natale!

 

Regolo agli amici:

Un regalo originale e spiritoso da fare agli amici? Il tappetino del mouse per ufficio. Potreste far stampare una foto del vostro amico in vacanza, o in una serata alcolica, per farlo ridere e ricordargli i bei momenti, nelle grigie e noiose giornate lavorative davanti al pc.

Iscrivetevi a Photosì da questo link 

 

A Natale metà del mondo non riesce a capire come l’altra metà del mondo abbia osato fargli dei regali simili.

post in collaborazione con  Photosì

 

2018-09-26T23:33:21+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.