Sposarsi all’estero: come organizzare un matrimonio in spiaggia a Ibiza?

Sposarsi all’estero: sogni un matrimonio in spiaggia? Oggi ti dirò come è possibile organizzare un matrimonio a Ibiza

Tante persone sognano di sposarsi all’estero, e sopratutto sposarsi in spiaggia. Io ho organizzato il mio matrimonio in spiaggia proprio a Ibiza, e ti darò i miei suggerimenti.

Se siete innamorati di Ibiza e sognate di pronunciare il fatidico sì in questa magica isola delle Baleari, ecco tutto quello che dovete sapere per organizzare un matrimonio perfetto!

Sposarsi a Ibiza: la prima cosa che vi consiglio è di rivolgervi ad una wedding planner.

Organizzare un matrimonio può sembrare facile in apparenza, ma dietro all’organizzazione di un evento ci sono sempre mille incognite.

E se non vivete a Ibiza, è sempre meglio avere una wedding planner del luogo (se stai cercando una wedding planner a Ibiza, chiamami), che  pensi a tutta l’organizzazione, ma soprattutto si occupi di qualsiasi imprevisto dell’ultim’ora (ne capitano, garantisco!), mentre voi vi godete la vostra festa.

sposarsi-a-ibiza

-Celebrare il matrimonio in chiesa a Ibiza è possibile anche se non si è residenti.

Il primo passo, naturalmente, è scegliere la chiesa e chiedere al parroco la sua disponibilità.

La chiesa scelta si incaricherà di tutta la gestione burocratica e avrà un contatto diretto con i futuri sposi per tutto il tempo necessario all’organizzazione delle nozze.

Da non sottovalutare che serve un certo margine di tempo per fare tutto questo (5-6 mesi), ed è quindi impossibile decidersi all’ultimo minuto. Anche se a Ibiza è tutto possibile!

Un’altra opzione può essere fare un rito simbolico, che non ha valore legale, ma un valore emozionale per la coppia. Noi ad esempio abbiamo scelto il rito della sabbia.

Organizzare il matrimonio a Ibiza:

unnamed

Un matrimonio sembra all’apparenza molto semplice da organizzare. In realtà ci sono tantissimi dettagli a cui pensare: dalla location, al fotografo, al catering, alla musica!

Come ho già detto la cosa migliore è rivolgersi a un wedding planner, che è quello che faccio qui sull’isola.

Solitamente porto i clienti a fare dei sopralluoghi per mostrargli differenti location (a seconda dei loro desideri e richieste) e quando si è scelta la location si procede con tutto il resto.

“Tutto il resto” si riassume in: dove alloggeranno gli sposi e gli invitati, la cerimonia, il tipo di festa, le decorazioni coordinate agli inviti e alla scelta dei fiori, il fotografo e il video maker, l’affitto di un pulmino per consentire agli invitati di spostarsi in giro per l’isola.

E non ultimo la scelta del ristorante o del catering e della musica. 

Matrimonio a Ibiza, i costi:

I costi per organizzare un matrimonio a Ibiza, chiaramente, variano molto in base a ciò che si desidera.

Però, come in tutte le cose, se si vuole un servizio serio e di qualità, occorre pagare.

Quello che consiglio: ok cercare di abbassare i prezzi, però a Ibiza ci sono tante persone poco professionali (e altrettante molto professionali): meglio spendere qualche soldo in più e assicurarsi un giorno perfetto, piuttosto che rischiare disastri dell’ultimo minuto.

ibiza-wedding-planner copia

Ad esempio per fiori per l’arco e bouquet semplici si parte dai 700/800 euro, per le foto intorno ai 1000 euro, per l’auto (2 giorni) 300 euro, per il pullman destinato a scarrozzare parenti e amici il costo si aggira intorno ai 1500 euro, per la musica dal vivo intorno ai 600-800 euro.

Addio al nubilato a Ibiza

Se poi si sceglie di sposarsi in Italia, ma di organizzare l’addio al nubilato a Ibiza, di solito si sceglie di passare un weekend tra amici e amiche.

La prima cosa da fare, naturalmente, è scegliere la sistemazione.

Si potrebbe alloggiare tutti insieme in una villa o in una casa, andare a divertirsi in una delle tante spiagge trendy, affittare una barca, rilassarsi nella spa di un agriturismo o di un albergo di lusso dell’isola, mangiare una paella e fare festa nella zona della Marina di Botafoch, dove ci sono i locali più belli e caratteristici dell’isola.

Insomma, a Ibiza c’è davvero l’imbarazzo della scelta di spiagge, location e ristoranti: l’importante è scegliere quello giusto e adatto ai propri gusti!

 

2018-09-26T23:33:26+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.