Se volete far scappare un uomo (o una donna) potete adottare alcuni atteggiamenti, con costanza e quasi ogni giorno. Rovinare una relazione è abbastanza difficile, quasi quanto farla funzionare. In ogni caso bisogna impegnarsi, anche se alla maggior parte delle persone viene più facile la prima opzione.

rovinare-una-relazione

Rovinare una relazione in 4 mosse e far scappare il partner a gambe levate:

1. criticare spesso, anzi sempre:

E’ veramente difficile in 24 ore fare sempre tutto bene, tutto alla perfezione. E’ anche difficile, sempre nelle stesse 24 ore, fare tutto male, non azzeccarne nemmeno una. Bene, voi nel dubbio, sottolineate solo le imperfezioni, anche quelle impercettibili. Fate pesare gli sbagli (quando ci sono dei figli si vince facile) e le dimenticanze. Insomma passate la giornata a criticare, dimenticando completamente le cose belle che sono state fatte, perché quelle ovviamente sono scontate.

2. mostrate disprezzo:

Ogni tanto, quando il vostro partner vi parla e voi non siete d’accordo con ciò che sta dicendo, anziché impegnarvi in una discussione costruttiva, roteate gli occhi verso l’alto, sbuffate, scuotete la testa.

Questo, se ripetuto con costanza, farà passare la voglia al vostro partner di parlare con voi.

3. non abbiate fiducia nel vostro partner. Siate eccessivamente gelosi:

Se è vero che non esiste amore senza gelosia, non esiste amore che sopravvive ad un’eccessiva gelosia. Perciò voi, se volete rovinare una relazione, dovete esagerare. Come? Mettete il partner nella condizione di doversi giustificare di ciò che ha fatto –  presente e passato – e di ciò che non ha fatto. Dubitate sempre delle sue parole, delle sue azioni e dei suoi sentimenti. Siate snervanti e cercate di rovinare ogni occasione per stare bene insieme con la vostra gelosia e le vostre insinuazioni.

4. dimenticatevi ricorrenze, gentilezze e complimenti:

Ormai state insieme da una vita, c’è bisogno di ulteriori conferme, ma soprattutto perché dovete far sentire l’altro importante? Non rischierà di montarsi la testa? Meglio lasciarlo crogiolare sempre nel dubbio, almeno finché non si troverà qualcun altro.

 

Come rovinarsi la vita di coppia sistematicamente (e smettere di farlo)

Claudia Sachse, Rainer Sachse