Stare insieme per i figli. Questo è uno di quegli argomenti spartiacque per le persone e pane per chi si indigna facilmente.

Di solito quelli che si indignano sull’argomento sono i sostenitori della famiglia a tutti i costi: quelli che dicono che stare insieme sia sacrificio e fatica e questo comprenda anche chiudersi in bagno per inviare messaggi all’amante o sopportare, più o meno tacitamente, le corna.

Certo, stare insieme non corrisponde al vissero felici e contenti delle favole. Prevede impegno dividere la vita per due e a volte qualcuno decide (per se stesso e per l’altro) che è meglio lasciarsi. Attenzione però, questo non perché l’altro sia sbagliato. Ci si lascia perché non si riesce più a camminare nella stessa direzione. O perché è meglio stare da soli piuttosto che vivere con una persona che si mal tollera o si tradisce.

Stare insieme per i figli o separarsi?

Lasciarsi è una sofferenza indiscussa. Ma anche stare insieme quando l’amore, il rispetto e la voglia di condividere non c’è più, è uno stillicidio. Lento e logorante.

1c0c3546e4eba0cd45ccc7e8b639cca7

Gli psicologi, dopo numerosi studi, hanno detto la loro sulla questione: il vero danno psicologico ed emotivo per i bambini non sono i genitori che si separano, ma crescere in un ambiente litigioso e conflittuale.

Dire che si sta insieme solo per i figli, secondo me, è una gran ipocrisia.

Si può stare insieme per tanti motivi che non comprendono l’amore: perché si ha paura della solitudine, perché si ha paura di soffrire, perché si ha paura che l’altro si rifaccia una vita, per soldi.

Ma dire che si sta insieme per il bene dei figli, no.

  • Intanto si caricano i figli di un debito inestinguibile: cioè l’infelicità dei genitore.

Un’infelicità che i genitori hanno immolato sul tempio della genitorialità, passando un’esistenza di merda a fianco di un coniuge che mal tollerano e insegnando ai propri figli che forse nemmeno loro sono così degni di essere felici e trovare una persona con cui dividere la vita, l’amore e l’abbonamento a sky.

  • Chi dice che si sta insieme per i figli, a prescindere da tutto, insegna ai figli che l’amore è rinuncia e insoddisfazione.

Io non dico che bisogna lasciarsi alla prima difficoltà, ma appena vi ritrovate a pensare o a dire che state insieme per i figli, fate un passo indietro e riflettete. Perché mettere davanti i bambini è una scusa che vi evita di riflettere su voi stessi, sui vostri limiti e sulla vostra felicità.

Leggi anche:

Crisi di coppia

Coppia dopo un figlio

litigare davanti ai figli