Andare a sentire un Dj famoso a Ibiza

Abito a Ibiza da più di due anni eppure non frequento discoteche.

FullSizeRender-2

Vuoi perché praticamente sono arrivata che ero incinta, poi allattavo e sa va san dir che andare in discoteca era fuori dalla mia sopravvivenza.

Però c’è anche da dire che se vivi a Ibiza, qualche tuo amico prima o poi passa per una vacanza. E anche quelli che non sono tuoi amici lo diventano appena mettono piede sull’isola. Così succede che ti chiamino chiedendoti di unirti alle loro pazze vacanze. (La gente qua a Ibiza fa cose che a casa sua mai farebbe.) Ma tu fai sempre un po’ la snob rispondendo che non va nei posti dove vanno i turisti, perché tu vivi un’Ibiza più pura e selvaggia.

Poi succede che una delle tue migliori amiche organizzi una vacanza a Ibiza, per venirti a trovare. E che per quel week end abbia gli accrediti per andare al Pacha a sentire Bob Sinclair. 

Piccola premessa per chi fosse all’oscuro dell’esistenza di Bob:

bob sinclar-2

Bob è un DJ di fama mondiale, resident al Pacha di sabato, che significa che ogni sabato estivo viene al Pacha a suonare. Andare a sentire lui è come andare a un concerto di Madonna o di Lady Gaga.

Tu pensi, ok vado a cena poi faccio un giro al Pacha un’oretta, poi vado a dormire. Invece no. Bob inizia a suonare alle 4. Alle 4 di mattina. La tentazione di fare una pennica e mettere la sveglia alle 3 è stata tanta, ma avrei rischiato di tirare dritto, pensando “dormo altri 5 minuti” e risvegliarmi il giorno dopo.

Così, con immenso sforzo e senza assumere stupefacenti, ci siamo buttate nella notte Ibizenca arrivando al Pacha alle 3 di mattina.

Il locale era pieno di gente. Alcuni grazie a qualche droga, altri grazie solo alle proprie forze.

Poi, alle 4 di mattina, puntualissimo, è arrivato lui, Bob.

E quello che ho visto nei cinque minuti che hanno preceduto il suo arrivo in consolle ha ripagato tutta l’attesa.

Pure-Pacha-Paris-By-Night-with-essentialIbiza-photograph-by-Nic-Click-Ibiza-2014-image09

La gente, trepidante come se stesse per sbarcare un alieno sul pianeta terra, si era accalcata sotto il palco,  con le braccia protese verso la consolle e il telefonino puntato per riprendere il suo ingresso. Sembrava stesse per uscire il papa a regalare miracoli al popolo.

Appena Bob è uscito il pubblico è andato in visibilio. Sono impazziti tutti. Ad ogni suo cenno alzavano le mani, saltavano, gridavano. Bob con la sua musica dava il segnale, il pubblico eseguiva a tempo. Uno spettacolo di adorazione e perfetta sincronia.

Pure-Pacha-Ibiza-2013-essentialibiza-NickE-image-6

Io che vivo a 100 mt dal Pacha da più di due anni ignoravo tutto ciò. E soprattutto che si ripete ogni sabato.

Devo dire che la differenza nella musica, quando è arrivato Bob è stata evidente. Coinvolgente. Intensa. Ballavo pure io che praticamente dormivo in piedi. E direi per fortuna, perché con i cachet milionari che guadagna un DJ del suo calibro, la sua musica dovrebbe fare resuscitare persino i morti.

 

 

2018-09-26T23:33:39+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.