Ibiza tutto l’anno: scuole, lavoro e… il traffico.

Spesso mi chiedono “com’è vivere a Ibiza tutto l’anno?” “Dipende da cosa si cerca”.

A Ibiza c’è la natura e gente bizzarra.

C’è libertà ma anche un senso di precarietà che ti danno i luoghi di passaggio come questo. Dove c’è tanta gente che va e viene.

IMG_1918

Le domande più frequenti sono sul lavoro e sulle scuole.

Vivere a Ibiza tutto l’anno:

Il traffico: A ibiza c’è traffico. Incredibile. Uno pensa di andare su un’isola e trovare strade appena asfaltate e deserte. Invece no. Ci sono i semafori, le rotonde, c’è una sorta di tangenziale, ed in centro è persino difficile parcheggiare.

IMG_2790

Le scuole: Spesso mi chiedono “ma lì ci sono le scuole?” effettivamente il discorso scuola meriterebbe un capitolo a parte.

Comunque sì, le scuole ci sono.

Il sistema scolastico funziona così. Dagli zero ai tre anni ci sono le guarderie che corrispondono ai nostri asili nido. Dai tre anni in poi c’è il collegio: una scuola a tutti gli effetti che arriva fino ai 13 anni.

Oltre alle scuole pubbliche a Ibiza ci sono anche diverse scuole private, solitamente scelte dagli expat, perché nel sistema pubblico si parla catalano, la lingua ufficiale, mentre nelle private di solito si parla inglese e spagnolo.

IMG_2114

Scuole private tradizionali, dove è richiesta la divisa: c’è una scuola inglese-spagnola, una inglese very british, e una scuola francese.

Poi ci sono le scuole alternative. C’era la scuola montessoriana (che frequentava mio figlio ed è stata chiusa), c’è una scuola bilingue, una francese, una internazionale, c’è la Waaldorf school e c’è anche una scuola sul cucuzzolo della montagna, senza elettricità e acqua corrente per hippy veri.  Quindi c’è davvero posto per tutti.

 IMG_1925

Che lavori si fanno a Ibiza?

Praticamente tutti. Oltre ai vari lavori stagionali qui a Ibiza c’è il tribunale, ci sono gli avvocati, gli architetti, i medici, gli psicologi, i wedding planner, le agenzie di marketing e comunicazione per il turismo e gli eventi.

Quindi no, durante l’inverno a Ibiza, non viviamo come naufraghi su un’isola deserta.

 

2018-09-26T23:33:49+00:00

3 Comments

  1. Angelo 13/04/2017 at 10:46 - Reply

    Ciao ti ha già contattato la
    Mia compagna Jessica Salvia,come stai? Mi chiamo Angelo e abbiamo una bimba di tre anni che a se Temere vorremmo iscrivere in un collegio privato,ci puoi aiutare a capire dove iscriverla? Ti sarei molto grato ci aiutassi

    • Elena 27/04/2017 at 15:48 - Reply

      Ciao Angelo, non ricordo di aver ricevuto mail a riguardo.
      Collegi privati ci sono Mestral, Morna, collegio francese e Waldorf. Dipende dalle tue esigenze e dalle tue tasche. Ti consiglio di venire nella isla e visitarli!

  2. Federico 11/10/2017 at 18:08 - Reply

    Salve, vorrei informazione sull’asilo nido per mio figlio 1 anno, su le guarderie classiche e pubbliche, costi e chiusure estive. Dovrei tornare sull’isola a febbraio 2018, e vorrei avere un idea chiara a cosa vado in contro pee mio figlio. Grazie

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.