Quest’anno sono riuscita ad andare al Pitti bambino. Che per me non è cosa scontata visto che l’anno scorso,  avevo spento la sveglia e continuato a dormire.

Quest’anno è stato diverso: con la mia proverbiale organizzazione, ho prenotato l’albergo e il treno, a poche ore dalla partenza.

Quando si fanno le cose all’ultimo ci sono due opzioni. O si rimane a piedi o si trovano grandi offerte.

Con l’albergo sono stata fortunata: ho trovato una suite a metà prezzo e l’ho prenotata, senza nemmeno guardare di preciso dove fosse. (Dovevo correre a prendere il treno!)

unnamed-2

Arrivata a Firenze ho scoperto che l’albergo affacciava su Ponte Vecchio ed era di fianco a dove si sarebbe tenuta la sfilata. La stanza era meglio delle foto. E c’era pure la vasca. A tre piazze. Per me l’evento top del Pitti è quindi stato fare un bagno in silenzio. Forse non mi capitava dal 2011.

unnamed-3

Pitti bambino:

Nelle mie 24 h di Pitti bambino, non ho visto molto del Pitti bambino ma sono stata a due sfilate. Bellissime. E ho fatto un bagno nella vasca.

So che c’è chi non apprezza che i bambini sfilino, a me invece piace molto. E non lo trovo sbagliato perché:

Non credo che nessun bambino sia lì, costretto o sotto ricatto. Come quando li costringi a mangiare i broccoli. O gli dici che se non si comportano bene Babbo Natale non porta regali. Insomma credo sia diverso.

E’ un momento di gioco. Né più né meno di una recita di Natale o di fine anno, quando i bambini vengono vestiti da pecorella, asino o re magio.

Dicono che potrebbero montarsi la testa. Beh, quello dipende dai genitori.

La sfilata di Monnalisa:

Non pensavo che le sfilate della moda bimbo fossero così overbooked. C’era la fila fino in strada per entrare.

La location era un palazzo d’epoca, elegantissimo. Come sono eleganti e raffinati i vestiti della collezione Monnalisa.

Processed with MOLDIV

E ho saputo che c’è anche la mia taglia, versione baby.

Sfilata de Il Gufo:

Il giorno dopo sono stata alla sfilata de Il Gufo.

unnamed-9

Che più che una sfilata è stata uno spettacolo. Guardate il video fino alla fine:

16

Il messaggio dello spettacolo è forte e chiaro:

Il mondo è nelle mani dei bambini. Più vero di così.

19