Sull’amore ho sempre avuto troppe aspettative.

Da piccola immaginavo l’amore come una zona franca di incontrastata felicità.

_DSC0884

Poi sono cresciuta e ho incontrato l’amore, con diverse facce – quella di un bravo ragazzo che era uno stronzo, quella di un bravo ragazzo che lo era davvero e tante altre, un po’ simili e un po’ diverse.

C’è sempre da imparare sull’amore, ma alcune cose, almeno sette, direi che le ho capite.

Sette cose sull’amore, per me:

1 – Ho capito che le passioni struggenti non hanno niente a che vedere con i progetti di vita a due. E che anche gli amori più infuocati vengono affievoliti da un eccesso di routine e sedentarietà.

2 – Ho capito che ci si può dividere la vita in tanti modi. E’ però fondamentale un equo usufrutto del piumone, la democrazia per il telecomando e tanta pazienza per i problemi e i momenti no, che ciclicamente, ritornano.

3 – Ho capito che amore è riuscire a lasciarsi, quando è necessario. In alcuni casi si chiama “amor proprio”, in altri casi “rispetto per l’altro”.

4 – Ho capito che ci sono parentesi che valgono la pena di essere vissute ed altre che vanno chiuse al più presto.

amore

amore

5 – Ho capito che l’amore più grande e puro, che cresce ogni giorno, è quello per i figli. E nonostante la sua altissima essenza, anche questo, come tutte le forme d’amore, ha delle profonde zone d’ombra e parecchi momenti difficili.

6 – Ho capito che va bene che l’amore non è bello se non è litigarello, ma ad un certo punto, se si vuole stare insieme, bisogna anche imparare ad andare d’accordo.

7 – Ho capito che l’amore, per me, più che una zona franca è un mare agitato. E probabilmente io non so fare altrimenti.

“Il viaggio in cui si impegna la coppia è un’avventura che nessuna persona ragionevole vorrebbe intraprendereSolo se ci si convince che amarsi è una follia e si è disposti ad affrontare l’imprevedibile, mettendo a disposizione la propria volontà e creatività, almeno nella stessa quantità che usiamo per lavorare o per divertirci, è forse possibile aspirare ad essere una la coppia vincente.” (Rifelli)

Abiti Mommut 

Ph Marco Maltoni