Smagliature in gravidanza – Come prevenirle

Le smagliature – tecnicamente chiamate striae distensae – sono un antipatico inestetismo cutaneo, temuto soprattutto dalle donne in dolce attesa.


591e52eab31e096b3c1aaa6e8557f0dd

Democratiche e trasversali, colpiscono senza distinzione di razza ed età, in prevalenza, ma non esclusivamente, le donne.

Come e perché si formano:

Le smagliature sono delle vere e proprie cicatrici della cute dovute alla rottura delle fibre elastiche del derma.

Si formano quando si verifica un’eccessiva distensione meccanica della pelle – come un aumento di peso, di massa muscolare o in gravidanza – oppure si possono formare in occasione di particolari condizioni ormonali tipiche della pubertà e della gravidanza.

Perciò il periodo della dolce attesa porta con sé un doppio fattore di rischio per le smagliature: la distensione della pelle per l’aumento dei volumi e le variazioni ormonali.

Ma.. niente paura!

Con un corretto stile di vita e prevenzione si può fare davvero tanto, vediamo come:

Come prevenire le smagliature? Con una corretta beauty routine!

IMG_0358

L’olio non è sufficiente alla prevenzione e alla cura delle smagliature poichè per natura possiede un assorbimento minore rispetto ad un emulsione. Io durante la mia gravidanza e post parto ho usato Rilastil Smagliature Crema.

Rilastil Elasticizzante Olio è un ottimo coadiuvante alla crema, da usare subito dopo la doccia su pelle ancora umida o asciutta. Ma da solo non basta.

Gravidanza e Allattamento.

Durante le mie due gravidanze applicavo la crema Rilastil Smagliature con massaggi circolari, due volte al giorno, mattina e sera.

IMG_5459

Come da trattamento consigliato, ho iniziato ad applicare il prodotto dal 3°mese di gravidanza sulle zone interessate come seno, addome, fianchi, glutei esterni, cerniera lombosacrale e fascia interna delle cosce. Praticamente ovunque 🙂

Di fondamentale importanza è stato continuare il trattamento per i mesi successivi al parto, cioè fino a quando non sono tornata al mio peso forma.

Fase infiammatoria

L’ideale si gioca sulla prevenzione e sui trattamenti delle strie più recenti, perché quando si sono “stabilizzate” con il tipico colore madreperlaceo, si può solo ridurre l’inestetismo.
Giocare d’anticipo si può, con l’esercizio fisico e con i giusti trattamenti.

Pertanto nella fase iniziale – cioè quando le smagliature appaiono rosacee – si consiglia di intervenire con uno specifico trattamento d’urto che consiste nell’applicazione di Rilastil Smagliature Fiale mattina e sera, per 20-30 giorni, picchiettando dolcemente lungo tutta la smagliatura sino a completo assorbimento, senza massaggiare per non alimentare il processo infiammatorio in atto. Una volta assorbito il prodotto, applicare Rilastil Smagliature Crema sulle zone circostanti le strie, cosi da prevenire la comparsa di nuove smagliature.

Pelli sensibili

Per le pelli particolarmente sensibili Rilastil ha formulato una crema per le smagliature ad hoc: Rilastil smagliature per pelli sensibili e reattive.

E voi cosa fate per prevenire le smagliature e nutrire la vostra pelle?

 

Post in collaborazione con Rilastil

 

2018-09-26T23:33:54+00:00

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.