Cloasma gravidico

Quando aspettavo Thiago vivevo in Messico, quindi ero sempre sotto il sole equatoriale. Per proteggere il viso usavo la protezione 50+ e nonostante questo accorgimento qualche piccola macchia mi era venuta. Pochi mesi dopo il parto, per fortuna, la pelle era tornata uniforme: senza macchie e senza particolari accorgimenti.

IMG_3722 (1)

Quando sono rimasta incinta di Leon, al cloasma gravidico non ci avevo pensato. Purtroppo invece, anche nella seconda gravidanza, si è ripresentato in modo aggressivo e tutt’ora appena mi espongo al sole, le macchie solari si fanno più intense ed evidenti.

Quali sono le CAUSE del CLOASMA GRAVIDICO?

Il mio dermatologo mi ha spiegato che il cloasma gravidico è causato da un’iperpigmentazione della pelle, che riguarda alcune zone del viso come fronte, guance, mento e labbra. Le cause di questa iperpigmentazione possono essere:

  • ormonali (gravidanza, pillola anticoncezionale, menopausa)
  • stress
  • genetiche

COME EVITARE il cloasma gravidico:

Per evitare l’insorgenza del cloasma gravidico è importante usare sempre una crema con il fattore di protezione massimo.

E ricordarsi che il sole abbronza (e fa danni) non solo in spiaggia, ma anche in città: la crema con filtro solare 50+ quindi va sempre utilizzata quando si esce all’aria aperta e non solo in estate.

cloasma-gravidico

Io sto utilizzando Rilastil Sun System Mineral 50 +, dalla texture leggera, che non occlude i pori e si assorbe facilmente. La uso sempre, non solo in spiaggia, per evitare un peggioramento del cloasma gravidico.

E nonostante protezione 50+, occhiali e cappello mi abbronzo ugualmente.

cloasma-gravidico

COME RIMUOVERE le macchie solari:

– creme depigmentanti specifiche – Rilastil propone Rilastil Protechnique Concentrato in Gocce Depigmentante: un trattamento specifico per le iperpigmentazioni cutanee, studiato sia per la prevenzione che per l’attenuazione della macchia.

E’ buona norma, quando si esegue un trattamento depigmentante, utilizzare sempre, durante il giorno una crema con un fattore di protezione 50+.

Trattamenti medico estetici:

– peeling

– laser

Questi trattamenti vanno svolti in inverno, da un medico specialista, perché rendono la pelle fotosensibile.

Trovo le macchie solari un inestetismo abbastanza antipatico: per adesso sto usando un fondotinta coprente per rendere il colore della pelle più uniforme, e ogni volta che esco di casa, stendo sempre una crema con protezione 50.

 

Post in collaborazione con Rilastil

 

Se volete vincere uno dei 50 kit di prodotti messi in palio da Rilastil iscrivetevi al concorso!

 

2018-09-26T23:34:01+00:00

4 Comments

  1. Annalisa 30/06/2015 at 15:26 - Reply

    Ma poi com’è andata con il macchinario per il peeling mi sono persa il post dove avresti raccontato il risultato…

  2. Annalisa 01/07/2015 at 16:55 - Reply

    Sì questo…quindi funziona. grazie.

    • Elena J 02/07/2015 at 0:43 - Reply

      sì!

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.