Leggere ai bambini: perché è importante

Leggere fa bene, leggere ai bambini ancora di più.

Ma a cosa, in particolare, fa bene leggere?

Ho cercato un po’ di studi sugli effetti positivi della lettura sui bambini: di benefici ce ne sono tantissimi, ma soprattutto non ci sono effetti collaterali. 🙂

Vediamo un po’ quali sono:

– Leggere è un allenamento del cervello:

Come i muscoli e il corpo hanno bisogno del giusto movimento per restare agili e attivi anche la lettura ha un effetto positivo sul cervello. Uno studio condotto su persone adulte ha dimostrato, tramite risonanza magnetica, che dopo aver letto un romanzo, il cervello cambia strutturalmente. Sicuramente leggendo ai nostri bambini aiutiamo il loro cervello a crescere e a sviluppare più connessioni tra i neuroni (in questo mondo c’è bisogno di gente con tante connessioni di neuroni!)

leggere-ai-bambini

– Leggere ai bambini rinforza la relazione:

Leggere un libro è un momento di condivisione e un’occasione per stare insieme. Oltre ai benefici intellettivi la lettura è un momento molto intimo che arricchisce il legame tra il piccolo e chi legge la storia.

leggere-ai-bambini

– Aumenta l’autostima:

Mentre i genitori leggono ai propri figli, i piccoli imparano nuovi vocaboli. I bambini che hanno un lessico più ampio riusciranno a trovare le parole giuste per esprimersi nelle diverse situazioni. Questo li aiuterà a sentirsi più sicuri. Inoltre, i bambini che riescono ad esprimere i propri stati d’animo a parole avranno meno esplosioni emotive e riusciranno a gestire meglio i propri stati d’animo (dicesi anche intelligenza emotiva)

IMG_0384

– Imparano a maneggiare le proprie paure:

Leggere un libro dove il protagonista è un personaggio che già conoscono (ad esempio dei cartoni animati o dei suoi giochi preferiti) e il personaggio nella storia affronta una situazione che per il bambino è problematica (l’arrivo del fratellino, la paura del buio) ha un effetto terapeutico sulla psiche dei bambini.

– Leggere accresce la creatività:

Ogni libro contiene un mondo nuovo: leggere ai bambini è come esporli, nel tempo di una favola, a nuovi stimoli e nuove idee: grazie a questo processo impareranno a guardare le situazioni da più prospettive e ad affrontare la vita con maggior creatività: direi che la creatività è il punto che più preferisco.

leggere-ai-bambini

leggere-ai-bambini

Leggere ai bambini: Topo Tip – cartone animato in onda su Rai yo yo – è un topolino alle prese con le avventure della crescita: la famiglia, la sorellina, andare dal dottore e mangiare le verdure. Avventure divertenti, ma non sempre facili. Top Tip è un personaggio in cui i bambini si possono facilmente identificare e dall’8 Aprile sono disponibili i nuovi titoli – “Che paura il buio!”, “La mia giornata”, “La mia famiglia”, “Dal dottore non ci vado!”, che riprendono le puntate della serie televisiva.

Un modo simpatico per avvicinare i bambini alla lettura, cioè raccontargli le avventure dei loro personaggi preferiti.

unnamed-1

 Post in collaborazione con Giunti

2018-09-26T23:34:09+00:00

2 Comments

  1. mamma avvocato 21/04/2015 at 14:57 - Reply

    Al di là dello sponsor del post (Topo Tip comunque piace anche al nano), sono d’accordo su tutti i punti!!!
    Nono fa mai male ripassare perché è bene leggere ai bimbi!

    • Elena J 21/04/2015 at 15:16 - Reply

      eheh, ma infatti cerco, all’interno di un post sponsorizzato (che spesso infastidisce perché le persone si sentono come se tu volessi vendergli qualcosa), di dare delle informazioni utili a chi legge. O comunque dare un valore aggiunto/servizio per chi viene a trovarmi qui 🙂

      Spero di riuscirci 😀

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.