Bravi bambini o bravi genitori?

Si parla tanto di bravi bambini e a volte mi chiedo chi e come siano questi bravi bambini. (sono un po’ come l’unicorno, tutti ne parlano ma nessuno l’ha mai visto!)

Bravi bambini o bravi genitori? Chi ha figli lo sa bene: al supermercato, al bar, la zia che viene a trovarti a casa e per strada, quando ti vedono con un bambino, neonato o grande che sia, ti chiedono: “ma è bravo?”

Quello che mi chiedo io invece è: chi sono i bravi bambini? Sono quelli che dormono tutta la notte? Sono i bambini che mangiano senza fare storie? Quelli che non fanno mai i capricci e ubbidiscono sempre?

La mia provocazione, ma soprattutto spunto di riflessione è:

Dobbiamo avere dei bravi bambini per sentirci dei bravi genitori?

La mia riflessione è fare un passo indietro: piuttosto che chiedere ai nostri figli di essere bravi cerchiamo di capire il motivo di certi comportamenti difficili e quale richiesta ci sia dietro.

Guardate questo video e ditemi voi cosa ne pensate di questa diversa prospettiva dei nostri figli, sul loro “essere bravi” e i loro comportamenti.

 

Se vi piacciono i video iscrivetevi al mio canale YouTube