Beauty routine serale: microdermoabrasione e siero

Conosco l’importanza di una corretta beauty routine serale dai tempi dell’adolescenza. E’ da allora che combatto con una pelle mista, impura e asfittica: ho provato qualsiasi tipo di crema presente sul mercato e spesso con deludenti risultati.

Dopo tutti questi anni (e diversi consulti medici) ho capito che i problemi della mia pelle in parte sono dovuti agli ormoni e in parte ai trattamenti e alle creme che utilizzo. Visto che cure ormonali non ne faccio l’unica soluzione è mantenere una buona beauty routine serale.

beauty-routine-serale-Visa-care-philips

Beauty routine serale:

Ogni sera mi strucco con latte detergente e tonico. Uso quelli della Roc. Nella confezione del tonico c’è scritto che è rimpolpante è illuminante. È molto illuminante ma rimpolpante direi di no. Comunque mi trovo bene.

Due volte a settimane uso VisaCare che è un trattamento di microdermoabrasione. La microdermoabrasione serve per eliminare punti neri, macchie e prevenire le rughe.

beauty-routine-sera-Visa-care-philips

Uso il VisaCare due volte a settimana: sembra di passare l’aspirapolvere sul viso e alla fine del trattamento la pelle è leggermente arrosata (in alcuni punti brucia un po’). Questo significa che funziona (la microdermoabrasione è un peeling molto profondo e può causare arrossamenti e bruciore!) e dopo un mese mantiene ciò che promette: usato con costanza regala una pelle più liscia e luminosa.

Ricordate che per ridurre le rughe gli unici trattamenti validi sono quelli chimici o macchinari medici.

A questo punto però, per sfruttare al meglio gli effetti della microdermoabrasione è importante idratare  o nutrire la pelle con una maschera oppure con il siero (importantissimo!).

Il siero – che comunque dopo una certa età (30 anni) andrebbe usato tutti i giorni – contiene principi attivi specifici che penetrano più in profondità rispetto a una crema: il siero può essere specifico per colorito, macchie, luminosità, grana della pelle ed inestetismi. Io ne ho uno per la sera e uno per il giorno.

beauty-routine-sera-Visa-care-philips

Dopo il siero, soprattutto di sera, uso una crema molto idratante visto che di notte la pelle ha bisogno di maggiore idratazione. E infine un contorno occhi specifico e antiage.

Se vi piace l’argomento continuo con altri post sulla “bellezza” e la cura del corpo.

Comunque qualsiasi crema o trattamento per essere efficace ha sempre bisogno di costanza. 

 

*Visacare – prova prodotto*

2018-09-26T23:34:15+00:00

12 Comments

  1. Mimma 01/02/2015 at 18:01 - Reply

    Mi piace si! Quindi lo consigli ?? E come prodotti quelli della roc? Io pelle mista con cicatrice ,,.

    • Elena J 01/02/2015 at 19:47 - Reply

      Ciao cara!!
      Dunque non sostituisce ovviamente l’effetto di un peeling chimico (quelli del medico) oppure il laser, però fa quello che promette.

      Per i prodotti della Roc ho appena iniziato ad usarli, per adesso non mi danno problemi (ho una pelle difficile quindi il mio metro di giudizio è cattivissimo). Aspetto di finirli poi ti dico 🙂

      Mi trovo bene con il siero da giorno quello che vedi in foto delle Lierac: è davvero illuminante.

  2. costanza 01/02/2015 at 20:36 - Reply

    Mi hai convinta! Vado a cercarlo!

    • Elena J 01/02/2015 at 21:01 - Reply

      🙂

  3. Stefania 01/02/2015 at 22:24 - Reply

    elimina punti neri?? Mi stai dando una notizia meravigliosa 🙂 ho punti neri un po vecchi e resistenti a qualsiasi trattamento di bellezza. Sono molto costante con la pulizia serale e uso prodotti buoni, ma comunque la mia pelle tende al lucido e a qualche brufoletto sotto pelle senza considerare questi dannati punti neri sul naso che non se ne vanno!! Affina anche i pori? Ne ho un po dilatati ai lati del naso!

    • Elena J 02/02/2015 at 11:01 - Reply

      Ciao Stefania! Io ne ho un po’ sul naso e funzionando con una specie di risucchio riesce ad eliminare molti punti neri, quelli super resistenti non saprei, di solito quelli l’estetista brava li elimina con un piccolo ago…

      uniforma e illumina (visto che porta via le cellule morte) ovviamente come ho scritto i risultati miracolosi si ottengono con trattamenti medici (spesso nemmeno i macchinari dell’estetista sono così efficaci!) E’ sicuramente un buon prodotto per il fai da te 🙂

  4. Eleonora 01/02/2015 at 23:45 - Reply

    Nel mio caso l’allattamento mi ha segnato la pelle più dell’adolescenza. Nel frattempo, sono sopraggiunti i 30…un bel mix! Sto iniziando a dare grande importanza alla routine serale…ho iniziato da poco con crema e siero alla bava di lumaca, ma questa microdermoabrasione mi ispira, soprattutto perché la mia pelle è spenta e tendente al grigio!!!

    • Elena J 02/02/2015 at 11:04 - Reply

      Ciao Eleonora! Capisco l’allattamento porta via tantissima acqua e per compensare occorre bere tantissimo! VisaCare sicuramente illumina perché elimina le cellule morte e secondo me subito dopo occorre o una maschera o un buon siero!

      Prossimamente ho in mente un post anche con tutti i sieri!
      Fammi sapere 🙂 un abbraccio

  5. Valentina 02/02/2015 at 8:53 - Reply

    Anch’io uso qualcosa di simile per il viso, accompagnato da siero e collagene, soprattutto per zone delicate e più soggette alle prime rughette. Quando faccio trattamento completo, aggiungendo anche la maschera, perdo almeno 5 anni…

    • Elena J 02/02/2015 at 11:05 - Reply

      ahahah cinque anni 🙂

  6. Veronica 02/02/2015 at 12:07 - Reply

    Dajee Elena con i post, sulla cura di viso e corpo!!!! Il tuo e’ l’unico blog in cui, anche promuovendo dei prodotti, riesci sempre ad essere oggettiva e quindi “più vera”.
    Seguo sempre con piacere i tuoi post, ma avendo una figlia adolescente, c’è ne sono alcuni che mi interessano più di altri

    • Elena J 02/02/2015 at 14:14 - Reply

      Grazie Veronica!! Il dajee mi ha convinto!!

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.