cos’è l’istinto materno?

Cos’è l’istinto materno? Dalla notte dei tempi si pensa che l’istinto materno sia la capacità delle neomamme di decifrare i bisogni dei figli, in un rapporto totalmente asimmetrico, dove i bambini sono esserini privi di capacità e competenze.

IMG_4608In realtà, secondo recenti studi, si è visto che i neonati, fin dalla nascita, sono già in grado di comunicare e interagire con l’ambiente esterno: non solo con la madre, ma anche con più persone contemporaneamente. E sono molto competenti rispetto ai loro bisogni: più di quanto noi pensiamo.

Comunque.

Io credo che l’istinto materno sia la capacità di spegnere il cervello di fronte ai numerosi consigli non richiesti, metodi a prescindere (ottimi spunti ma mai verità assolute) e mettersi ad osservare il proprio bambino, ascoltarlo e capire di cos’ha bisogno.

IMG_4552

Leon è sempre stato un bambino estremamente in pace con il mondo fin dalla nascita, ma ad un mese di vita aveva iniziato a piangere inspiegabilmente ed inconsolabilmente.

Tutti sanno che durante i primi mesi ad ogni pianto non compreso c’è sempre una ed un’unica grande risposta: le coliche. Ma a me questa storia delle coliche non convinceva molto.

Così ho iniziato ad osservarlo attentamente, prima e dopo la poppata, mentre dormiva e mentre era sveglio e ho cercato di capire il motivo del suo pianto.

Nonostante tutti insistessero “sono le coliche, è normale” grazie alla mia insistenza (e a google) ho capito che non erano coliche ma reflusso.

E infatti spiegando attentamente tutti i sintomi alla pediatra ho avuto ragione: si trattava di reflusso gastroesofageo.

L’abbiamo curato prendendo tutti gli accorgimenti per il reflusso e nel giro di una settimana i pianti inspiegabili e interminabili sono passati.

Devo dire che non ho avuto tante altre intuizioni magiche da istinto materno sui miei figli: di solito li guardo e cerco di capire cos’hanno.

Diciamo che la vera intuizione l’ho avuta quando sospettvo di essere incinta: sia con Thiago che con Leon “me lo sentivo” (ogni volta avevo giramenti di testa, quasi svenimenti). E con entrambi ho fatto il test una settimana prima.

Luciano Ligabue cantava la canzone “le donne lo sanno” ma secondo me quelle che ne sanno più di tutti sono le mamme.

“Post in collaborazione con Mellin Fidati del Cuore”

2018-09-26T23:34:16+00:00

2 Comments

  1. La chiave di lettura dei post sponsorizzati (e di nuovo Mellin) | Autosvezzamento.it 26/01/2015 at 11:09 - Reply

    […] The yummy mom – Cos’è l’istinto materno […]

    • Elena J 26/01/2015 at 19:15 - Reply

      secondo me sei tu che ti stai arrampicando sugli specchi con tanto di artigli che stridono.

      Pensa che io sto facendo anche autosvezzamento ma quando non è possibile (perché siamo fuori, perché non ho preparato cibi sani) allora approfitto dell’esistenza degli omogeneizzati e guarda un po’ uso anche quelli della Mellin.

      Tu piuttosto, non stai architettando tutta questa campagna contro la Mellin (che oltre ai latti produce appunto omogeneizzati e tutto quello che serve per lo svezzamento tradizionale) per fare pubblicità al tuo libro, che vendi sul tuo sito?

      Tu pensi di essere davvero trasparente nei confronti dei tuoi lettori oppure stai cercando di persuaderli e manipolarli buttando fango su altre persone (che lavorano in modo molto trasparente e se tu avessi approfondito leggendo la sezione about me avresti capito) solo per vendere il tuo libro e farti pubblicità?

      Questa tecnica non mi sembra molto trasparente e nemmeno onesta. Tra l’altro corri sul filo della querela per diffamazione e probabilmente è quello che cerci per avere pubblicità.

      Peccato avresti temi più utili e interessanti di questo, visto che ti occupi di un argomento importante e facendo così secondo me stai perdendo solo dei punti.

      Ricordati che non si tagliano le teste degli altri per essere più alti.
      Ciao.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.