Mangiare bene fa bene alla salute e allunga la vita

Su Elle di settembre ho letto un interessante articolo sul rapporto tra dieta, longevità, cibo e malattie.

Secondo Luigi Fontana, prof. di nutrizione all’Università di Salerno e alla Washington University di S. Luis in USA, per vivere più a lungo (e meglio) è necessario ridurre l’apporto calorico.

Sempre secondo il professore, diversi studi hanno dimostrato che riducendo l’introito calorico del 30/40%  – ma con la giusta quantità di vitamine e minerali – si vive il 50% degli anni in più.

Esiste anche una spiegazione “atavica” per questo fenomeno.
I nostri avi attraversavano periodi di carestie: c’era poco cibo e non ci si riproduceva per non far morire di fame i figli.
Quindi, per una specie di autoconservazione naturale, il DNA andava in stand-by: rallentava l’invecchiamento quando il corpo non riceveva cibo per far sì che quando sarebbe tornato ad alimentarsi (e a riprodursi) il patrimonio genetico non si fosse deteriorato.

L’articolo prosegue spiegando che:

-un eccesso di proteine animali per l’organismo non è salutare, farebbe aumentare i valori di IGF-1: responsabile nei tumori al seno e alla prostata in età fertile.

– molte malattie (tipo il diabete di tipo 2) sono ereditarie, ma si possono prevenire con una corretta alimentazione.

Quindi ognuno dovrebbe essere a conoscenza delle malattie presenti nella propria famiglia e seguire una dieta “secondo il proprio DNA”.

Ovviamente tutto è da prendere nelle giuste dosi, nel senso: sei ossessionato dall’alimentazione per vivere a lungo e in salute, ma proprio mentre te ne vai dal verduraio di fiducia ti cade una tegola in testa e ciao. Un’immagine grottesca, ma eloquente: puoi dirottare il destino fino ad un certo punto.

L’articolo comunque mi è piaciuto molto e ora lo citerò ogni volta che qualcuno, osservando una porzione di vedura o frutta, ti dice “ma che stai a dieta? Non ne hai bisogno!”

Oppure chi crede che i carboidrati siano il male e si sfonda di proteine pensando di mangiar bene.

2019-08-13T17:56:19+00:00

14 Comments

  1. Brunhilde 01/10/2013 at 10:16 - Reply

    Quell’articolo è piaciuto molto anche a me!

  2. Moda 01/10/2013 at 10:16 - Reply

    Condivido. Kiss

  3. MissCherryS 01/10/2013 at 13:49 - Reply

    Buon pomeriggio cara , ottimo post !
    Sono qui per avvertirti che sul mio blog è in corso un giveaway , mi farebbe molto piacere se partecipassi!! :*

  4. dr.ssa lara franzoni 01/10/2013 at 19:09 - Reply

    qualche anno fa in aereo ho letto di un ristretto numero di medici, che interessati a capire se questo fosse vero si erano messi a “dieta” (non si trovavano soggetti disposti a mangiar il 40% in meno per anni ) e questi che hai descritto credo siano i risultati. molto molto interessanti 😉

  5. dr.ssa lara franzoni 01/10/2013 at 19:09 - Reply

    qualche anno fa in aereo ho letto di un ristretto numero di medici, che interessati a capire se questo fosse vero si erano messi a “dieta” (non si trovavano soggetti disposti a mangiar il 40% in meno per anni ) e questi che hai descritto credo siano i risultati. molto molto interessanti 😉

  6. elisabetta pendola 01/10/2013 at 20:38 - Reply

    io mi sfondo di carboidrati, in compenso 😉

  7. Signorina Silvietta 02/10/2013 at 9:05 - Reply

    Ecco.. l’ultima frase mi rispecchia proprio… io ai carboidrati ho dichiarato una guerra senza esclusione di colpi da quando i miei fianchi mi hanno tradito ( è successo tanto, tanto tempo fa.. ) .
    Esatto io sono una delle folli che si sfonda di priteine.. carni bianche ,pesce, uova principalmente ma sempre proteine sono…
    Vorrie riuscire a far pace come i carboidrati… Forse con questo articolo una piccola riflessione in più mi scapperà…

    • Elena J 03/10/2013 at 19:13 - Reply

      Anche io ho avuto un periodo in cui avevo dichiarato guerra ai carboidrati.
      In realtà ora che li mangio regolarmente, mi sono accorta che non sono davvero il male assoluto, non fanno ingrassare come si crede, se assunti con moderazione e senza esagerare nei condimenti

  8. mammaspettacolare 02/10/2013 at 11:24 - Reply

    Secondo te la Nutella come sta messa a vitamine e minerali?
    🙂
    No scherzo, io sono stata vegetariana per un periodo e devo ammettere che non sono, fisicamente, mai stata meglio in vita mia.

  9. Elena J 03/10/2013 at 19:15 - Reply

    Dai, la nutella secondo me sta messa bene!

    Lo stile vegetariano mi sta attraendo sempre di più…

  10. alessia 07/10/2013 at 13:52 - Reply

    l’idea della tegola in testa, proprio nel momento in cui stai andando dal verduraio, è bellissima 😀

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.