La felicità della vita di coppia è fatta di piccole cose. Di incastri nella routine quotidiana. E di equilibrio nel dividersi pesi e tempo libero.

Perché all’inizio tutto è facile: l’innamoramento è una specie di droga, che non fa avvertire la fatica e il sonno.

_DSC6842

Poi, quando si ha una famiglia, si divide una casa, le spese e dei figli, si passa al livello successivo.

E la fatica inizia a farsi sentire. Eccome.

Così bisogna imparare ad incastrare le esigenze, i gusti e i bisogni di tutti.

Ma soprattutto è necessario dividersi i pesi, per riuscire a camminare allineati e allo stesso ritmo.

Quello che più grava sull’equilibrio di coppia, spesso, sono le incombenze familiari: la gestione dei figli, le lavatrici, i pesi.

Perché i litigi e i malumori, la maggior parte delle volte, si annidano proprio lì: ognuno vede le proprie fatiche, ma spesso sottovaluta il lavoro dell’altro.

Altre volte i pesi sono sbilanciati: i papà solo perché lavorano e perché sono uomini, pensano di non dover alzare un dito a casa. Le madri, anche se lavorano, gestiscono completamente figli e faccende, solo perché sono donne.

I ruoli, non sono definiti.

Mettersi nei panni dell’altro, a volte, è l’unico modo per comprendere l’importanza di ciò che fa. E per imparare a collaborare di più o meglio.

 

E’ quello che hanno fatto i protagonisti della webserie #doittogether, ideata da Indesit: scambiarsi i ruoli, nella gestione familiare:

 

#DoitTogether

In questo episodio il papà si è occupato totalmente dei bambini e la mamma ha pensato all’armadio, per permettere anche al marito di poter appendere le camicie nell’armadio.

Qui invece per venirsi incontro, nella “sindrome di accatastamento” della mamma, il papà cucinerà tutti i pasti della settimana, mentre la mamma si dedicherà all’ordine della casa.

 

Qual è il messaggio di quest’iniziativa?

Che non è possibile fare sempre tutto e alla perfezione, soprattutto da soli. Essere in una famiglia è come essere in una squadra, e perché la gestione della casa e dei figli riescano al meglio, occorre collaborare.

 

E a casa vostra com’è la gestione familiare? Rispondete a questa survey: vi porterà via solo un minuto del vostro tempo. Solo sapendo come stanno le cose potremo provare a cambiarle!

 

 

Post in collaborazione con Indesit