Mai così tanto, da quando vivo a Ibiza, mi sono data allo shopping online. Ma soprattutto ho affinato le tecniche di acquisto riuscendo a ottenere il miglior prezzo possibile.

Gli acquisti ad Ibiza, soprattutto rispetto ad alcuni articoli, non sono convenienti. I prezzi su un’isola hanno tutti un certo ricarico perché se li vuoi comprare fisicamente non hai molta scelta: o a Ibiza, o a Ibiza.

64a09ee727d7671c59050f2b20b37586

Quindi ho iniziato ad utilizzare la rete soprattutto per organizzare viaggi e per l’abbigliamento. E qui vi racconto qualche trucco per risparmiare su aerei, alberghi e grandi firme.

Shopping online – vantaggi, svantaggi e trucchetti

Vantaggi:

  • I prezzi sono più bassi. In alcuni casi si trovano veri propri affari. Ad esempio iscrivendosi gratuitamente su Zalando Privè, si possono vedere le diverse campagne di alcune grandi firme, per un periodo di tempo limitato, con sconti fino al 75%. Se siete ad esempio interessate ad un brand o ad un particolare vestito dovrete monitorare il momento in cui la piattaforma fa la campagna. A quel punto occorre collegarsi prestissimo, tipo alle 7 di mattina, perché le vendite speciali durano solo alcuni giorni, e i pezzi vanno proprio a ruba.
  • Risparmi tempo e fatica.
  • Non c’è nessuno che ti dice “Quanto ti sta bene quel vestito” che in realtà ti sta malissimo
  • Non ci sono camerini con luci impietose.
  • Viaggi: Per gli alberghi utilizzo, come tanti, Booking.com. Un piccolo trucco: prenotando all’ultimo si possono trovare occasioni per alberghi a 4 o 5 stelle. I voli invece è meglio prenotarli di notte e tra settimana: spesso si abbassano. Uso sempre e solo Skyscanner.

Gli svantaggi:

  • Beh, il rischio di farsi prendere la mano con gli acquisti può essere veramente alto.
  • Dover pagare in anticipo e con carta di credito fa storcere il naso ai diffidenti. In realtà la piattaforma Zalando Privè dà la possibilità di pagare anche alla consegna. Lo stesso Booking: chiede i numeri della carta di credito come garanzia, ma il pagamento lo fai di persona.
  • Non c’è nessuno che ti dice “quanto ti sta bene quel vestito” quando ti sta effettivamente bene.
  • Non ci sono camerini con luci impietose che ti dissuadono dall’acquisto. Sempre su Zalando privé però, se il vestito non vi piace o non vi sta bene, potrete renderlo gratuitamente.

 

Post in collaborazione con Zalando Privé