I miei figli frequentano un asilo Montessori. I primi approcci alla scrittura nel metodo montessori, potrebbero iniziare già verso i 3 – 4 anni: se il bambino dimostra interesse verso lettere e numeri viene incoraggiato e assecondato (anche gli scarabocchi sono considerati un approccio alla scrittura).

unnamed

Approcci alla scrittura: l’importanza di scrivere a mano

Adesso, con l’uso di tablet e computer, si sta perdendo l’abitudine alla scrittura a mano. In realtà è fondamentale che i bambini imparino a scrivere, correttamente, a mano: si è visto che durante la scrittura a mano si attivano aree del cervello differenti da quelle che si attivano durante la scrittura al computer. E questo è molto importante per lo sviluppo cognitivo del bambino.

Imparare a scrivere: 

L’approccio Montessori, prevede l’uso di tessere sensoriali: in questo modo attraverso il tatto e la vista i bambini imparano a riconoscere le lettere dell’alfabeto.

Nella sua scuola ci sono un’infintà di materiali propedutici alla scrittura e al calcolo. Alcuni esercizi, per stimolare il tatto, vengono fatti addirittura bendati!

Quando poi le maestre mi mostravano i quaderni con le lettere scritte da lui, mi sembrava incredibile che avesse imparato grazie anche a quei giochi così particolari (e per me inspiegabili).

unnamed-1

Gli adulti:

Per i bambini è molto importante il comportamento dell’adulto. Spesso i genitori hanno una gran ansia da prestazione nei confronti dei figli e sono molto critici sugli errori. Sottolineando l’errore si crea frustrazione rischiando di bloccare il processo di apprendimento.

Questa è un’ottica sbagliata: l’errore è solo una fase che fa parte del processo di apprendimento!

L’unico accorgimento, per facilitare la scrittura, è assicurarsi che l’impugnatura della penna sia corretta.

Per questo è fondamentale fin dall’età prescolare scegliere delle penne che aiutino e facilitino il bambino a scrivere. Io ho provato Bic Kids Beginners, una gamma di penne studiate appositamente da un gruppo di esperti di psicomotricità per i bambini che stanno imparando a scrivere.

Queste penne e matite sono state pensate con alcune caratteristiche, per esempio ergonomiche, come la guida visiva, che indica al bambino come posizionare correttamente le dita sulla penna e non permette di sovrapporre police con indice. Inoltre sono anche pensate per bambini mancini (ho un figlio mancino) che destrorsi, in modo che i vostri bambini possano scegliere in libertà con quale mano si trovano meglio a scrivere.

Post in collaboazione con Bic