Amiche allergiche e non c'è un regalo per voi. #sfideDysoniane

26 giugno 2014


Amiche mamme, amiche che state andando a convivere o state per sposarvi, amiche single, amiche allergiche e amiche imbranate nei lavori domestici come me, questo post è per voi.
E c'è un regalo.


La sottoscritta in quanto soggetto allergico è stata coinvolta nel progetto #SfideDysoniane: provare l'efficacia e la funzionalità di Dyson, aspirapolvere antiacaro, antiallergico e antibatterico.


Fortunatamente la mia allergia alla polvere, oltre ad un raffreddore cronico, non mi ha mai dato grossi disagi. 

Ma la questione acari e polvere non va nemmeno trascurata:  l'Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene infatti che le allergie oltre ad essere pericolose per la salute siano spesso la causa principale di problemi di asma bronchiale e altre complicazioni. 

Visto che gli acari e la polvere non si possono prevenire (a meno che non vogliate diventare dei maniaci ossessivi compulsivi della casa) il modo migliore per ridurli al minimo è avere degli accorgimenti e delle tecnologie adeguate. 


E Dyson si propone questo scopo. 


Tempo fa partecipai alla presentazione tecnica di Dyson a Milano.

Un ingegnere arrivato direttamente dalla sede centrale in Inghilterra, ci spiegò dettagliatamente il funzionamento e rimasi colpita da un particolare: alla Dyson hanno un laboratorio dove allevano acari e batteri, ovviamente per aspirarli meglio e per perfezionare sempre di più il loro prodotto.

In più l'efficacia di Dyson sta nell'assenza di sacchetti o filtri: ogni volta si svuota direttamente dal serbatoio: questo è uno dei motivi per cui funziona meglio - la polvere e altre schifezze non ristagnano nell'aspirapolvere per mesi - è quindi più igienico e più economico - non bisogna ricomprare filtri e sacchetti vari.


E' anche leggero e maneggevole, ve lo assicuro dal mio nono mese di gravidanza. 


Ma veniamo alla sfida e al regalo per voi. 

La sfida era dimostrare, tramite un video, che Dyson rimuove la qualunque dalle superfici, molto più facilmente dai comuni aspirapolveri.



Io avevo deciso di provare con il fard e la cipria, poi mi era sembrata troppo facile come prova, così ho pensato di alzare il tiro ed essere più aggressiva: ho buttato per terra un po' di crusca d'avena e non contenta anche della farina.

Dyson ha vinto a mani basse.

Qual'è il regalo per voi? 


Se anche voi volete Dyson a casa vostra e non ne potete più della vecchia carampana del vostro aspirapolvere, io ho tre 3 codici sconto, per tre lettrici, per un acquisto scontato al 50%. 
Scrivetemi a zauli.elena@gmail.com, vi manderò il codice e potrete ricevere Dyson direttamente a casa vostra.

Lasciate comunque un commento qui sotto perché Dyson premierà il commento più originale con una bellissima sorpresa!

Ecco i modelli e i prezzi su cui applicare il 50%:

dyson-immagine- DC52 Allergy Musclehead Parquet (prezzo non scontato €605)
- DC52 Allergy Parquet (prezzo non scontato €585)
- DC33 Allergy Musclehead Parquet (prezzo non scontato €489)
- DC33 Allergy (prezzo non scontato €439)

Post in collaborazione con The Talking Village e Dyson

7 commenti:

  1. Allora... come dicono i miei due bambini "noi siamo i super eroi e facciamo la lotta per sconfiggere gli acari che hanno invaso la nostra casa...!!!!" un modo per coinvolgere i miei due maschietti e far divenatare il momento del riordino e delle pulizie un momento divertente e di gioco.

    RispondiElimina
  2. Allora... come dicono i miei due bambini "noi siamo i super eroi e facciamo la lotta per sconfiggere gli acari che hanno invaso la nostra casa...!!!!" un modo per coinvolgere i miei due maschietti e far divenatare il momento del riordino e delle pulizie un momento divertente e di gioco. Orietta M.

    RispondiElimina
  3. Volete veramente un crash test? Casa mia: 240 mq di cascina in campagna, marito contadino che ogni giorno romanticamente mi porta in cucina meravigliose insalate con tanto di radici che perdono terra, (altro che fiori! Quelli sono per le mogli dei manager!) lasciando un interessante e umido mosaico sul pavimento della cucina, figlio che ogni sera ha bisogno di essere centrifugato nella vasca da bagno, dopo essere entrato almeno 10 volte in casa con la motoretta o il trattore a pedali, tale padre...poi un cane, un gatto e tutti i loro morbidi peli che invadono il divano, rendendolo ancora più confortevole...Il vento di ponente di questi giorni culla dolcemente i petali del gelsomino che si affaccia sulla porta di casa e non contenta ho pure un tappeto, uno solo, al secondo piano, dove in teoria si accede senza scarpe. Il tappeto uno di questi giorni farà sciopero se qualcuno oserà ancora calpestarlo con le scarpe zozze di terra senza rispettare la sua dignità.

    Ma lo sappiamo: ciò che non uccide fortifica e non si sono ancora presentati casi di allergie a qualcosa, piuttosto a qualcuno: a chi lancia gli sguardi di curiosità mista a disapprovazione di chi non capisce che lascio mio figlio montarsi una piscina nelle pozzanghere del campo e spesso gli faccio compagnia.

    RispondiElimina
  4. Quando il mio medico ha visto i risultati delle mie prove allergiche mi ha detto: "Tu dovresti vivere in una casa "giapponese", minimalista, essenziale, praticamente vuota!". Facile direi con 2 bambini e un milione di giocattoli e peluches!!! ;-) Da allora è iniziata la mia lotta, ovviamente ad armi impari, contro polvere ed acari. Con Dyson potrei finalmente dar loro del filo da torcere!!!

    RispondiElimina
  5. Tra oggi e domani rispondo a tutte via mail, scusate ma ero impegnata nel trasloco!!

    RispondiElimina
  6. Dyson e' un sogno (dato il costo) , un investimento direbbero alcuni...
    Il mio vecchio Hoover impazzirebbe di gelosia al confronto...sono sempre stata monogama per indole....ma...data la Sua veneranda età, sarà mica il caso di darsi alla pazza gioia con un "giovincello" ??!! Le mie due pupine ed i loro orsacchiotti ringrazierebbero!.. Ciao ;)

    RispondiElimina
  7. Purtroppo al momento non credo di potermelo permettere ma ne avrei veramente bisogno: sono una super allergica cronica con casa tutta di legno...già uso un aspirapolvere ad acqua ma è pesante e ingombrante e non è eccezionale...gli acari ci vanno a nozze, anche grazie alla gatta mezza randagia che odia leccarsi (chi ha detto che i gatti sono animali puliti dovrebbe vedere la mia!), al nano mangia muffins e all'Alpmarito...su di lui stendo un velio pietoso, per evitare che mi venga notificato all'istante un ricorso per separazione!
    Vivo bene solo a 3600 mt...peccato che dopo alla lunga oltre agli acari muoiano pure le persone!

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...