Amiche mamme, amiche che state andando a convivere o state per sposarvi, amiche single, amiche allergiche e amiche imbranate nei lavori domestici come me, questo post è per voi.
E c’è un regalo.

La sottoscritta in quanto soggetto allergico è stata coinvolta nel progetto #SfideDysoniane: provare l’efficacia e la funzionalità di Dyson, aspirapolvere antiacaro, antiallergico e antibatterico.

Fortunatamente la mia allergia alla polvere, oltre ad un raffreddore cronico, non mi ha mai dato grossi disagi.
Ma la questione acari e polvere non va nemmeno trascurata:  l‘Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene infatti che le allergie oltre ad essere pericolose per la salute siano spesso la causa principale di problemi di asma bronchiale e altre complicazioni.

Visto che gli acari e la polvere non si possono prevenire (a meno che non vogliate diventare dei maniaci ossessivi compulsivi della casa) il modo migliore per ridurli al minimo è avere degli accorgimenti e delle tecnologie adeguate. 

E Dyson si propone questo scopo.
Tempo fa partecipai alla presentazione tecnica di Dyson a Milano.
Un ingegnere arrivato direttamente dalla sede centrale in Inghilterra, ci spiegò dettagliatamente il funzionamento e rimasi colpita da un particolare: alla Dyson hanno un laboratorio dove allevano acari e batteri, ovviamente per aspirarli meglio e per perfezionare sempre di più il loro prodotto.
In più l’efficacia di Dyson sta nell’assenza di sacchetti o filtri: ogni volta si svuota direttamente dal serbatoio: questo è uno dei motivi per cui funziona meglio – la polvere e altre schifezze non ristagnano nell’aspirapolvere per mesi – è quindi più igienico e più economico – non bisogna ricomprare filtri e sacchetti vari.

E’ anche leggero e maneggevole, ve lo assicuro dal mio nono mese di gravidanza.
Ma veniamo alla sfida e al regalo per voi.
La sfida era dimostrare, tramite un video, che Dyson rimuove la qualunque dalle superfici, molto più facilmente dai comuni aspirapolveri.

Io avevo deciso di provare con il fard e la cipria, poi mi era sembrata troppo facile come prova, così ho pensato di alzare il tiro ed essere più aggressiva: ho buttato per terra un po’ di crusca d’avena e non contenta anche della farina.
Dyson ha vinto a mani basse.

Qual è il regalo per voi? 

Se anche voi volete Dyson a casa vostra e non ne potete più della vecchia carampana del vostro aspirapolvere, io ho tre 3 codici sconto, per tre lettrici, per un acquisto scontato al 50%. 
Scrivetemi a zauli.elena@gmail.com, vi manderò il codice e potrete ricevere Dyson direttamente a casa vostra.

Lasciate comunque un commento qui sotto perché Dyson premierà il commento più originale con una bellissima sorpresa!

dyson-immagine
Ecco i modelli e i prezzi su cui applicare il 50%:

  • DC52 Allergy Musclehead Parquet (prezzo non scontato €605)
  • DC52 Allergy Parquet (prezzo non scontato €585)
  • DC33 Allergy Musclehead Parquet (prezzo non scontato €489)
  • DC33 Allergy (prezzo non scontato €439)



Post in collaborazione con The Talking Village e Dyson.