Tutta la verità sulle Mamme 2.0 al Mammacheblog

22 maggio 2014

Il Mammacheblog è l'evento più atteso delle mamme blogger e visto che non lo perdo da ormai tre anni posso dire che ogni anno è sempre meglio dei precedenti.
Sono state due giornate di formazione, networking, sponsors e divertimento a Milano.
L'evento, come sempre, è stato organizzato da Fattore Mamma e davvero bisogna ringraziare Jolanda, Paolo e tutto lo staff che hanno lavorato giorno e notte per questo incredibile ed impeccabile evento.

Avevamo anche l'auto sponsorizzata :)
Fattore Mamma Lo staff per Philips
Ci si aspetta che le mamme 2.0 siano un po' sciatte, con il rigurgito sulla spalla e parlino solo di cacche e pannolini.
Niente di più sbagliato.

Ho visto outfit più che da festa delle mamme blogger erano da settimana della moda.
Poi magari, le stesse mamme, nei loro blog parlano solo di cucito e ricette quindi proprio non te lo immagini che queste possano essere anche fighe, e invece sì perché  alla fine essere mamma significa anche essere eclettica.

Il momento topico è stata la cena: nel tavolo vicino al mio si parlava di tecniche di spompinamento. Ecco io questa me la sono persa, ero in un altro tavolo.
Se qualche mamma presente volesse lasciare qualche approfondimento nei commenti credo che molte followers sarebbero felici.
Anche anonimi vanno bene.


Le mamme 2.0 sono impegnate ed informate: abbiamo partecipato ad un hangout promosso da Sanofi sulla prevenzione del Diabete Infantile: le proposte saranno presentate al Ministero della Salute il prossimo novembre.

Le mamme blog hanno capito che non il blog non si campa (va beh ci sono anche quelle che si sentono personaggi senza motivo, ma credo sia più una componente caratteriale che altro): si può arrotondare, ma il blog, secondo me è qualcosa di più di una fonte di guadagno.
Il blog è una vetrina, un biglietto da visita, un ponte per altri lavori e collaborazioni off line. 
Insomma il blog può rappresentare quel mezzo attraverso il quale le mamme, spesso escluse dal mondo del lavoro dopo la maternità, possono reinventarsi e ricominciare.

13 commenti:

  1. Allora vedi che tutto il mondo e' paese. Anche qua, tra le mie mamme, appena ci si vede si parla solo di pompini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah mi fai morir dal ridere tu :)))

      Elimina
  2. Ahahahahah quella dello spompinamento me la sono persa!!!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh, tra l'altro noi ci siamo appena salutate :)

      Elimina
  3. Io invece e' il terzo anno che per un motivo o per un altro me lo perdo ma mi sto godendo tutti i vostri resoconti....una domanda: ma spompinamento per come se lo intende normalmente?!?! ;-))))))

    RispondiElimina
  4. io volevo venire, ma poi... e concordo che di blog non si campa ;)

    RispondiElimina
  5. C'ero anch'io al Mammacheblog! ...in verità ero talmente concentrata sulle moms class e sulle domande da fare (per la serie "ora o mai più") che non ho avuto neanche il tempo di fare amicizia con te e le altre blogger :-( vabbè, l'anno prossimo!

    RispondiElimina
  6. l'anno prossimo vengo anch'io me lo giuro!

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...