Devo dire la verità, inizialmente, ero scettica riguardo le sfilate dei bambini, forse un po’ bigotta, ma pensavo che un bambino deve fare il bambino, non sfilare. In realtà vedendo le sfilate del Gufo, Desigual e altri brand, mi sono dovuta ricredere: i bambini si divertono, quindi ben vengano anche le sfilate.
E mi sono pure emozionata, molto.
Il Gufo è stata, secondo me, la sfilata più affascinante.
I capi del Gufo sono di una bellezza, eleganza e ricercatezza unica.
Il giorno prima avevo fatto un giro anche allo stand dove le ragazze mi hanno mostrato tutta la collezione del prossimo inverno: giacche e pantaloni tartan e magliette disegnate a mano per piccoli lui. Per le piccole femmine, va beh, che ve lo dico a fare, vestitini meravigliosi, ma senza esagerare con wanna be principessa.

Un’altra sfilata a cui ho assistito è quella di Desigual, un brand spagnolo, molto allegro, sportivo e colorato.

Dopo due giorni al Pitti mi è venuta voglia di pubblicare dei baby outfit. Attenzione, attenzione.