Ho un amico che si fidanza sempre con donne benestanti e passati i primi tempi in cui si spaccia per l’uomo perfetto, ogni tanto (spesso) si dimentica a casa il portafogli e lei è costretta a pagare. 
Oppure con nonchalance, al ristorante, chiede a lei la sua parte.
eccomi qui che aspetto qualcuno che paghi il conto

Non dite che solo in Italia siamo così arretrate da pretendere una cena: oltreoceano c’è addirittura chi ha inventato un sito d’incontri per buone forchette: gli uomini invitano le donne a cena, le donne scelgono il ristorante e gli uomini tassativamente pagano.
E’ vero che ci battiamo da sempre per la parità dei sessi, dei diritti, degli stipendi e dei doveri e forse pagare la propria parte al ristorante rientra in questa fantomatica uguaglianza – che purtroppo non abbiamo ancora definitivamente conquistato.
Quindi perché non preservare un po’ di sana cavalleria?
Non parlo delle coppie che convivono e giustamente si accordano per la ripartizione delle spese, ma di inviti a cena con conto a carico.
L’uomo che cerca di scroccare una cena o chiede dieci euro in pizzeria alla compagna a me mette una certa tristezza. 
 
Ricordatevi che una certa tirchieria di tasche può essere un sintomo di aridità sentimentale, quindi occhio a chi fa i conti al centesimo anche quando non ce ne sarebbe bisogno!
E’ giusto pretendere gli stessi diritti tra uomini e donne, ma secondo me non è corretto voler dimostrare che tra i due sessi non ci siano differenze.
La diversità ci sono, inutile negarle. Anzi, le differenze se accettate possono diventare delle risorse per entrambi.
Ci sono situazioni in cui rivendico fortemente le differenze tra uomini e donne e inneggio alla forza e al coraggio maschile, tipo:
– montare un mobile ikea,
– uccidere uno scarafaggio nel bagno,
– scendere in cantina per ripristinare i contatori quando salta la luce, soprattutto di notte.

La cavalleria maschile, attitudine in via d’estinzione, a mio avviso, è quanto di più sexy un uomo possa avere.

E voi cosa ne pensate? 
Sarebbe un problema dividere il conto al ristorante oppure no?