Pare che il trend del momento sia il matrimonio sulla neve, almeno dagli inviti che sto ricevendo.

Io non vado a sciare da almeno dieci anni, l’ultima volta che sono stata in montagna, ero sullo snowboard ed ho fatto un caduta di testa che nel mentre ho pensato: “sono morta”.

Poi sono rimasta a terra tipo due minuti, pensando sempre di essere morta e invece no, era solo un colpo di frusta.
Comunque negli anni a seguire ho sempre scelto mete calde e poco montanare.

Invece ecco che vengo spiazzata da un’amica che ha organizzato il suo matrimonio proprio sulla neve, proprio con sciata e fiaccolata notturna.
Così sono andata a sbirciare su Pinterest per vedere un po’ di foto di matrimoni sulla neve e sì, esistono, sono molto romantici, la sposa è vestita come se fosse maggio e nelle foto sorride senza tradire nessun brivido di freddo.

In più pare che ora sia trendy dare un dress code per i matrimoni, che è poi il fil rouge degli addobbi, delle decorazioni e degli invitati perché nulla, ma proprio nulla, sia stonato e fuori posto.
In questo caso, il tema del matrimonio è:“perle sulla neve”.
Io con le perle ho sempre avuto un rapporto conflittuale, così sono tornata un po’ su Pinterest un po’ su Google per cercare qualche idea.
E ho trovato due soluzioni:

#1 - La prima tradizionale. Indossare un gioiello, classico, al collo, ai polsi o alle orecchie. Un nuovo negozio on line specializzato in perle è Mesenso – in prossima apertura.

#2 – oppure un vestito con perle ricamate. Che può essere un’idea per riciclare un semplice tubino nero, se fossi brava a cucire, oppure un acquisto, valido anche per Capodanno, se avessi una festa a cui partecipare.