Tom Ford, le tre madri e le coppie tristi

11 dicembre 2013

La scorsa settimana ho avuto un'epifania sul rapporto di coppia.
Eravamo io e Martin, all'inaugurazione del nuovo negozio di Tom Ford a Milano, belli, eleganti, lucidi e sorridenti.
Così sorridenti non lo eravamo da un po' di tempo.

Ho pensato che non è l'obbligo di ritagliarsi una serata child-free che tiene viva la coppia.
Anzi, a volte si è talmente stanchi che uscire è ancora più faticoso che stare a casa e si rischia di passare la serata zitti o ad ascoltare le conversazioni dei vicini.


E' l'umore con cui si vive la coppia, in casa, fuori, da soli o con i figli, che secondo me fa la differenza.
Perché alcune (tutte?) donne dentro la coppia si trasformano (talvolta).
Da persone mediamente sorridenti e allegre, a un certo punto della loro relazione, subiscono una mutazione genetica, inspiegabile, appena varcano la soglia di casa.
Si trasformano in una delle Tre Madri: Mater Suspiriorum, Mater Tenebrarum e Mater Lacrimarum.

Mater Suspiriorum: la madre dei sospiri, detta anche aggressiva passiva è colei che passa il suo tempo a sospirare davanti al coniuge senza dire effettivamente nulla.
Alla domanda: "C'è qualcosa che non va?" lei risponde sospirando "No, niente" con un tono che significa tutt'altro.
Tu sai che c'è qualcosa che non va, basta guardarla in faccia, ma cosa non è dato saperlo.
E in casa aleggia costantemente un clima di tensione e di guerra imminente.

Mater Lacrimarum: la madre delle lacrime è quella che si lamenta si lamenta si lamenta, non sa nemmeno lei di cosa, ma si lamenta sempre, a prescindere.
Le sue lacrime sono strumentali per far sentire in colpa e inadeguate tutte le persone che la circondano. In primis il compagno.
Ovviamente non è intenzionata a trovare nessuna soluzione ai suoi problemi-lamenti.

Mater Tenebrarum: la madre delle tenebre ha sempre un'espressione disgustata in volto. Ella non ride mai, soprattutto alle battute del compagno, soprattutto quando queste fanno ridere tutti.

Insomma, la domanda è: "ci sono veramente dei motivi plausibili per essere una coppia triste oppure è un'irreversibile deriva di cui ormai si sono dimenticate le cause?"
Ma soprattutto almeno una volta, siete state una delle Tre Madri?
Io purtroppo sì.

16 commenti:

  1. Pure io sono stata una delle tre madri, forse in certi momenti pure tutte e tre insieme ;-) .
    Questo per dire quanti danni ha fatto su di me la deprivazione del sonno!

    RispondiElimina
  2. oh ma in quei momenti tutto è concesso! ;-)

    RispondiElimina
  3. OMG, ma la bellezza di quegli ankle boots!!!
    Da svenire, Tom Ford è il numero uno in assoluto!
    P.S. bellissime anche voi!

    xx,
    Elisa - My Fantabulous World

    RispondiElimina
  4. ehmmm…io credo di essere stata mater Suspiriorum, Mater Tenebrarum e Mater Lacrimarum. Ecco. Ho avuto giornate NO e probabili.le tre madri si sono susseguite nel giro di pochissimo :-P

    RispondiElimina
  5. Elena svelaci il perchè del nostro mutamento!! pendo dalle tue labbra....
    stupendo vestito....se posso dirlo.

    RispondiElimina
  6. io la prima. E ammettendolo sospiro.

    RispondiElimina
  7. io non sono mamma ma prima siamo donne ed io una di queste lo sono stata anzi diciamo pure con cadenza mensile .))

    RispondiElimina
  8. Io la prima e la seconda! Questo post da una bella scossa dal torpore cmq, aspettiamo il seguito!

    RispondiElimina
  9. bene vedo che sono in buona compagnia!

    RispondiElimina
  10. mi aggiungo al coro!! sono stata un mix di tutte e tre in certi momenti...

    RispondiElimina
  11. Io in questo periodo della mia vita sono Madre Sospirorum e ne ho tutte le ragioni....

    RispondiElimina
  12. è vero.. senza per ora essermi calata nella situazione di madre e convivente credo proprio che la differenza non sta nell'uscire o stare a casa ma nella felicità della coppia e nei loro atteggiamenti.. non tutti siamo uguali, conosco persone che amano stare in casa, altre che se non escono soffocherebbero!

    RispondiElimina
  13. altro post azzeccatissimo... brava..
    purtroppo qualche volte mi è capitato pure a me... specialmente quando sono stanca morta... ci vorrebbero più energie...

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...